Intercettazioni, Napolitano contro i pm di Palermo: conflitto tra poteri dello Stato

Per anni ci hanno fatto credere che il capo della cupola era il contadino Totò Rina “con rispetto parlando dei contadini”, facendoci credere che la mafia si occupava di pizzo e pizzini, ma non era altro che il braccio armato della cupola romana, poi è arrivato Berlusconi, con lui hanno utilizzato armi piu sofisticate, dalle cimici alle intercettazioni, dalle accuse costruite a tavolino alle intercettazioni. Adesso che queste armi ben affilate si rivoltano contro gli intoccabili pupari… come disse uno di loro pace all’anima sua “non ci stò”

Vaticano con i conti in rosso

Il mondo politico è in crisi perche ha sperperato senza capitalizzare la fiducia dei cittadini, la chiesa e il suo apparato polverizza il primato della politica. Il mondo cattolico brulica di personaggi ambigui, approfittatori e pervertiti ai quali solo gli integralisti possono ancora dargli credito. Sogno un’Italia liberata dalla cupola… del vaticano

Coppie gay, la Cassazione: "Anche loro hanno diritto ad avere una vita familiare"

Ogni articolo che si parla della condizione dei gay non fà che portare acqua al mulino gay. Una minoranza non può pretendere di imporre la loro condizione a tutta la nazione. Io penso che a questo argomento và messo all’esame del popolo tramite un referendum, così vediamo a quanti stà a cuore vivere in un condominio e avere la famiglia accanto gay. Per quanto mi riguarda mi turba vivere in un paese di famiglie gay

Il divorzio sarà breve (e converrà a tutti)

Io eliminerei il matrimonio. Ormai è roba vecchia, preistorico, in tempi che cambiano molto velocemente e una crisi che non molla, sposarsi è diventato un lusso perché già devi mettere in conto il divorzio. L’istituzione matrimonio era valida quando la donna era il focolaio domestico, il fulcro della famiglia alla quale tutti facevano riferimento a lei e l’uomo era quello che aveva tutti i poteri , la potestas, sui beni e sulle persone della famiglia. Quindi se abbiamo voluto l’emancipazione della donna in negativo, dobbiamo immaginare famiglie allargate in futuro senza legami matrimoniali.

Italia del no, perché si detesta l’Ikea? Ostacolata l'apertura dei nuovi punti vendita

Credo che se vogliamo nuovi posti di lavoro dobbiamo incentivare gli italiani a investire non gli stranieri che ci sfruttano e portano via la nostra ricchezza.

Non autorizzare un grande centro commerciale non vuol dire essere di destra o di sinistra, ma vuol dire tenersi la ricchezza di vaste zone al loro posto e quindi fare gli interessi del popolo.

Un gruppo come IKEA che vende tutto apparentemente a costi competitivi si sta espandendo a macchia d’olio in tutto il mondo e se osserviamo i suoi insediamenti sono tutti oculati in zone ricche e moto visibili da autostrade e tangenziali trafficate.

Il suo unico proprietario Ingvar Kamprad svedese attualmente tra i 20 più ricchi del mondo, cosa fa, con la scusa di dare posti di lavoro mette in crisi il sistema macroeconomico delle zone insediate, cosi la ricchezza invece di lasciarla ai residenti, la preleva depositandola sui suoi conti in paradisi fiscali.

Risultato: le aziende che prima davano lavoro e ricchezza che a loro volta reinvestivano nel luogo, chiudono una dopo l’altra, fino a lasciare un intero popolo senza speranze di reinvestire andando verso la miseria.

Papa Giovanni Paolo II Santo subito?

Prima di nominare Santo Papa Giovanni Paolo II, il Vaticano avrebbe fatto cosa buona svelare alcuni misteri:

1° da dove provenivano i grandi capitali fatti pervenire a Solidarnosh per prendere il potere in Polonia?

2° che fine ha fatto Emanuela Orlandi scomparsa il 23 giugno 1983 a Roma? è vero che è stata rapita per fare un favore a monsignor Marcinkus? capo dello Ior, l’Istituto delle opere religiose, la Banca vaticana. Un uomo potentissimo: lo chiamavano il “banchiere di Dio”.

3° perché il capo della banda della Magliana Enrico De Pedis, detto Renatino è sepolto nella chiesa di Sant’Apollinare, a Roma? che ci fà un bandito, spietato e violento, in mezzo ai papi?

benvenuti nel mio blog

Vai alla barra degli strumenti