La prova dell’incendio a Notre Dame

Ecco la prova del dolo a Notre Dame.
Come ho anticipato nella mia analisi del 16 aprile ore 20,16, il mainstream mediatico il giorno dopo l’incendio alla cattedrale, frettolosamente fa le sue conclusioni, classificando questa tragedia colossale come incendio generico causato dalla ditta di manutenzione a cantiere chiuso, senza sollevare dubbi.
Ecco che i dubbi, espressi nella mia analisi del giorno dopo, vengono suffragati da un video pubblico sul sito VIEWSURF, la piattaforma di webcam online, il quale conferma, grazie alla webcam puntata in direzione del tetto, alle ore 17,05, un’ora prima dell’incendio, un uomo in abiti civili appiccare il fuoco sul tetto della cattedrale.
Guardate attentamente, si vede una prima volta la fiamma al nono secondo, poi si vede una seconda volta più ingrandita al ventiquattresimo secondo molto piu nitida.
Queste cose i giornalai italiani non ve le faranno mai vedere.

0 Condivisioni

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: